0Settimane0Giorni0Ore0Minuti

ADAMAS ou LES PARADIS PERDUS

A cura di Daphnée Thibaud e Giulia Capogna

Mostra bi-personale di Véronique Dorey e Grazia la Padula

dal 15 giugno al 22 luglio 2017

  • 14 giugno dalle 19:30: Preview di “Adamas ou Les Paradis Perdus

Presentazione di “Giardino D’inverno” in presenza di Grazia La Padula e della casa editrice Tunué, in occasione del festival Bande de Femmes a cura di Tuba

| Via del Pigneto 39/a |

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/821253028037096/?fref=ts

  • 15 giugno dalle 20.00: Vernissage di “Adamas ou Les Paradis Perdus” a Nero Gallery

 https://www.facebook.com/events/192133091311438/

Nero Gallery è lieta di presentare “Adamas ou les Paradis Perdus”, mostra bi-personale di Véronique Dorey (Francia) e Grazia La Padula (Roma), dal 15 giugno al 22 luglio. La mostra è una raccolta di 20 disegni a matita che raffigurano la donna nella sua dimensione più intima e spirituale, in rapporto con gli animali, la natura e il suo spirito.

“Adamas” è un termine dal greco antico che significa “diamante”, elemento ricorrente nelle opere di Grazia. Questa pietra, reputata dagli antichi indistruttibile, è simbolo di eternità, invincibilità e splendore ed è l’immagine della forza spirituale presente in tutti noi. Leggende di varie parti del mondo narrano che i diamanti siano le lacrime degli dei piovute dal cielo, in grado di liberare gli uomini dagli influssi demoniaci, di allontanare i cattivi presagi e le malattie.

Le figure femminili di Véronique, invece, appaiono rapite e accompagnate in un percorso di rinascita dagli animali, loro spiriti guida. Nei disegni dell’artista francese l’uomo e l’animale sono in totale simbiosi, come se queste creature fossero proiezioni del nostro io più profondo, il principio primordiale che guida la nostra vita.

“Adamas ou les Paradis Perdus” è un viaggio alla ricerca delle nostre radici, del nostro inconscio collettivo, del nostro paradiso perduto.